Drop chiude l’anno con una crescita rilevante di tutti i KPI finanziari. La proiezione per il 2022 è di un’ulteriore accelerazione. Ranked tra le aziende più performanti sia dal Sole 24 Ore che da La Repubblica/Affari&Finanza 😍💓

Nonostante un quadro macroeconomico molto difficile dovuto all’emergenza sanitaria, nel mese di Novembre Drop è stata inserita nei ranking delle società italiane più performanti sia secondo il Sole 24ore (leader della crescita) che secondo La Repubblica/Affari&Finanza (campioni della crescita 2022) e Rating A secondo S-peek (Drop è l’unico player di settore con rating A secondo S-peek).

Al di là del risultato finanziario, che è riflesso di una evidente buona gestione, Drop oggi approccia il 2022 con un assetto volto alla crescita ed alla scalabilità facendo leva su tecnologia e riassetto organizzativo. Sul fronte della tecnologia interna ci sono state evoluzioni con il replatforming di Drop.BI, soluzione proprietaria per la Business Intelligence nel retail e con lo sviluppo di un OMS (Order Management System) proprietario che gestisce e semplifica i principali flussi di gestione ordini e-commerce, anche Omnichannel, per Adobe/Magento, Salesforce commerce cloud e Shopify. Il cambiamento organizzativo di Drop, al momento più culturale che di processi, sta mirando ad una visione olistica dell’ambiente lavorativo dove le persone si sentono coinvolte e motivate: l’obiettivo è quello di passare da una struttura gerarchica ad un’organizzazione a gruppi con grossi gradi di libertà, massima delega e responsabilizzazione.
Un cambiamento che a nostro avviso esalta il tema della sostenibilità sociale. Per tenere fede a quello che è stato lo slogan ideato un po’ per gioco 20 anni fa (e-business & love!), anche nel 2022 Drop cercherà la massima soddisfazione di tutti gli stakeholders: partner, clienti, colleghi, amici, ex colleghi, aspiranti colleghi.

Per tutti coloro che ci verranno a trovare ci sarà la maglietta Drop: