SET THE MAIN MENU
Emerging Markets

Il mercato sta cambiando ed evolvendo, e con lui anche la Drop.
I mercati emergenti rappresentano, grazie alla loro rapida ascesa nell’economia globale, un obiettivo commerciale molto interessante per tutte le aziende che hanno un mercato di respiro internazionale. In particolare, la vera ricchezza di questi paesi è la popolazione: facendo leva sull’aumento della domanda interna e della capacità di acquisto anche di beni di lusso, saranno protagonisti di una forte crescita che li condurrà ad essere i paesi economicamente più importanti del pianeta. Ad esempio, attualmente i 4 paesi del BRIC (Brasile, Russia, India, Cina) rappresentano quasi il 15% del mercato globale e la loro quota continua a crescere e, secondo tutte le previsioni, crescerà ulteriormente.

In quest’ottica di profondo cambiamento, Drop è pronta a guidare i propri clienti nei nuovi mercati grazie anche alla sua pregressa conoscenza del mercato russo nel quale lavora già da almeno un lustro.

Oggi Drop non offre più “un sito”, ma idealmente progetta un modello insieme al cliente, lavorando con e per il Cliente, facendo sì che la startup e-commerce arrivi a regime velocemente e che sia al massimo della sua funzionalità grazie al suo team di ingegneri, tecnici web e e-commerce specialists con skills specifici su ogni aspetto della vendita online.

Nello specifico, il paese emergente più rilevante è indubbiamente quello della Cina, che tra 2 anni rappresenterà il maggior mercato e-commerce del Mondo, i suoi acquirenti online nel 2012 sono 520 milioni contro i 200 degli Stati Uniti d’America, quasi il triplo.
I fattori chiave che determineranno il sorpasso della Cina sugli Stati Uniti sono la crescente informatizzazione della popolazione e il valore dei salari che crescono del 12% su base annua, andando ad infoltire la classe media Cinese: ad oggi il mercato e-commerce cinese vale circa 300 miliardi di dollari grazie ad un percentuale molto bassa se valutiamo la situazione, infatti solo poco più di un terzo della popolazione cinese ha accesso ad interent e solo il 25% di questo fa acquisti online, percentuale destinata a diventare il 45% nel 2015. Nel 2015 si prevede il raggiungimento massimo degli acquirenti online, con una crescita del 4700% rispetto al 2007.

Per lo sviluppo del business e-commerce nei paesi emergenti Drop propone un servizio dedicato che comprende:

– una soluzione logistica che prevede un magazzino a disposizione per i propri clienti, offrendo quindi la possibilità di avere un servizio di “warehousing and delivery” in loco. A livello logistico, come per ogni e-commerce Drop, viene offerta quindi la miglior soluzione automatizzando e snellendo ogni fase di inbound & outbound logistics con l’obiettivo di minimizzare le giacenze, le risorse umane e le rimanenze. E’ possibile usufruire del servizio integrato di fullfilment che include: warehousing, Pick&Pack, shipping.

– una strategia di web marketing localizzata con web marketers specializzati nell’individuazione e nella gestione degli strumenti più adatti al singolo mercato

– un Customer Care sincrono e/o asincrono, seguito da professionisti madrelingua. Tenendo quindi conto delle differenze d’orario dei paesi interessati, Drop offre la propria competenza e professionalità tramite numerosi canali: telefono, e-mail, skype, chat, ticketing, social networks, ecc. I clienti finali, quindi, hanno sempre la possibilità di mettersi in contatto diretto con l’azienda grazie al customer care Drop, rendendo così il canale digitale più ‘umano’ ed affidabile.