La pluriennale esperienza nella gestione delle vendite e-commerce a livello internazionale ha portato Drop a conoscere le particolarità dei diversi mercati e a strutturarsi in maniera adeguata.Attualmente Drop è in grado di garantire al cliente/partner la possibilità di vendere i propri prodotti online a livello globale utilizzando l’assetto più corretto e conveniente a seconda del singolo mercato.

La grande esperienza con la Russia e l’assetto societario dedicato alla Cina, ad esempio, permettono di effettuare vendite e spedizioni ai clienti finali di questi paesi facendosi carico di tutte le problematiche amministrative, burocratiche e logistiche.La possibilità di incasso con i metodi di pagamento locali a livello internazionale, inoltre, garantisce la congruità con le aspettative dei clienti finali dei singoli paesi evitando quindi abbandoni dei carrelli dovuti alla mancata presenza del metodo di pagamento preferito.Inoltre, la creazione di un assetto internazionale può implicare l’esecuzione di adempimenti fiscali e doganali in Stati esteri, attività estremamente onerosa ed impegnativa. Per questo motivo Drop ha recentemente attivato una collaborazione con
Taxmen.eu – network internazionale che offre una soluzione “one-stop-shop” per amministrare le pratiche relative all’IVA, ai dazi doganali e alle accise in oltre 40 giurisdizioni – per la gestione degli adempimenti fiscali e doganali.IVA: superate specifiche soglie di fatturato in uno Stato estero, sorge spesso l’obbligo di individuare un commercialista locale per gestire gli adempimenti IVA. Drop ha a propria disposizione un network di professionisti esteri ed un software per la gestione telematica degli adempimenti.Accise: ogni singola spedizione europea di prodotti soggetti ad accise – come, per esempio, i vini – implica l’assolvimento delle accise nello Stato estero. Drop ha a disposizione un network di rappresentanti fiscali preposto a svolgere tale attività in modo rapido e conveniente.Dogane: la corretta gestione degli adempimenti doganali permette di ridurre i costi delle spedizioni e di evitare il pagamento di dazi doganali sui prodotti resi da clienti extra-UE. Drop è in grado di erogare consulenza ai negozi online anche sotto questo profilo.LEGALLe norme sulle vendite a distanza cambiano continuamente, a livello italiano, europeo e negli Stati extra–UE. Gli studi legali tradizionali sono raramente in grado di supportare le dinamiche realtà e–commerce ed i prezzi rischiano di essere poco competitivi.Per aggiornare le note legali (condizioni di vendita, cookie policy e privacy policy) dei suoi negozi online, Drop ha scelto come partner Lawmen.eu, network internazionale di professionisti legali specializzati nell’e-commerce.Una corretta gestione dei resi, della raccolta di dati personali tramite l’attività online, delle promozioni online di prodotti e di tutti gli ulteriori aspetti legali permette di risparmiare costi operativi e, inoltre, di evitare sanzioni amministrative, in Italia ed all’estero.